Ricerca

Post Recenti

Archivi

Topics


« | Main | »

Brevi appunti sull’identità

By Pasquale | aprile 23, 2017

12

Proviamo a vedere realmente le cose con moderazione: rivendicare la tutela delle identità ed il loro rispetto non è assimilabile al razzismo e neppure alla xenofobia o ad altri comportamenti discriminatori. Chi li compie è una persona che non ha rispetto del prossimo e non va giustificata.

Tuttavia per quanto la questione sia delicata e difficile da affrontare con serietà e serenità, soprattutto nell’era ipocrita del politicamente corretto, non è rinviabile.
L’identità è fondamentale nella storia e nel vissuto di ciascuno e oltre il singolo ci sono le identità delle comunità. Quando non c’è chiarezza, quando manca la conoscenza di cosa si è, di cosa si rappresenta e si vuol rappresentare, quando addirittura consciamente si arriva a negare la propria identità e con essa la propria storia allora si è deboli e si è incapaci di aprirsi in modo serio e benevolo al prossimo. Una barca in balia delle onde non è in grado di affrontare il mare mantenendo la rotta e non può nemmeno puntare verso nuovi “mondi” e altre culture in modo corretto. È in queste condizioni che può capitare di cambiare e diventare altro non per forza in modo pacifico e/o migliorando. Si può anche diventare preda di chi – fermo in valori negativi e con forza ideologica e fisica – non intende cedere di un passo dalla propria identità.
Pertanto la vera domanda è se, oltre a tutelare e professare legittimamente l’apertura verso il prossimo e altre culture come aspetto della nostra identità, amiamo e riteniamo degno di difesa in nome del futuro ciò che siamo e siamo stati o accettare senza colpo ferire che tutto cambi. Gli altri, non solo i fondamentalisti di ogni sorta, non lo accettano.
Non sempre è importante mostrarsi diversi dagli altri.

Topics: Filosofia, Politica | No Comments »

Comments