Ricerca

Post Recenti

Archivi

Topics


« | Main | »

Gaudenti, oltre il limite.

By Pasquale | marzo 26, 2017

abrap

Bisognerebbe molto meditare su questa rappresentazione. È chiaro che nel mondo vi siano offese alla dignità umana, povertà economica e sociale provenienti da ciascuna delle “correnti” culturali esistenti. Ciascuna ha le sue storture e le sue bassezze. Eppure dovremmo capire che quando si comincia in modo gaudente, inconsapevolmente o consapevolmente, a deridere e scherzare i momenti sacrali della vita quali la nascita o la morte, senza che vi sia scandalo e riprovazione, allora siamo giunti ad un punto delicato dell’umanità. Non conta credere in un dio, una filosofia o in altri precetti morali per indignarsi: vivere e nascere sono misteri connaturati ad ogni uomo, in ogni tempo. Se non suscitano più rispetto, pudore e sguardo “sacrale” vuol dire che abbiamo perso la sensibilità alla vita e siamo placidamente incanalati ad abbracciare una civiltà del niente come principio fondante poiché non vi sono più argini per l’egoismo assoluto di chi, credendosi finalmente nella storia emancipato e libero, non fa altro che esercitare la propria schiavitù agli istinti più beceri alimentati dal nulla.

Abbiamo urgente bisogno di formare nuove élites e soprattutto tornare al rispetto del sacro poiché esso è il rispetto più profondo dell’essere uomo.

Topics: Filosofia, Società | No Comments »

Comments