Ricerca

Post Recenti

Archivi

Topics


« | Main | »

Il tempo di nuove grandi visioni

By Pasquale | gennaio 11, 2015

Inutile affannarsi nella ricerca di strampalate ed inutili alchimie, cari giacobini, realisti, affaristi e filibustieri di altro tipo: la comunità, anzi, le comunità ripartono e rifioriscono quando si è sicuramente in grado di proporre soluzioni per problemi concreti, ma ciò deve essere fatto stimolando i concittadini, i compatrioti a sentirsi parte di un unico grande sogno, un solo destino.

Tale è  la natura dell’uomo che ha bisogno di vivere (per) grandi ideali e sogni per superarsi e fare comunità.

I politici devono parlare con responsabilità ai cuori, consapevoli di non essere cittadini tra tanti, ma coloro ai quali viene affidato il più grande onore e la più grande responsabilità: il destino delle comunità. Se queste parole fossero solo esercizio di retorica, allora provate ad osservare le delusioni che hanno suscitato le fallimentari esperienze politiche degli ultimi anni e tempi negli uomini: non sembrano essere e di sicuro non sono il frutto del semplice mal governo.

Non c’è più spazio per nullità morali, per incapaci e per il semplice e mero esercizio del potere fine a se stesso. E’ tempo di nuove grandi visioni. Forse le attuali generazioni di adulti possono essersi inaridite al tal punto da aver ceduto all’assuefazione, ma i giovani, grazie alla loro naturale carica ardente di passione e sete di sogni e futuro, devono essere tutelati e coinvolti senza strumentalizzazioni.

Per chiunque abbia la politica ed il futuro della propria comunità come personale e totalizzante orizzonte di senso, la vera battaglia da combattere è l’emarginazione degli incapaci e la costruizione mattoncino dopo mattoncino di un nuovo destino comune. Da vivere e affrontare con ogni battito del cuore, parlando ad ogni cuore.

Questo non è più il tempo dei tatticisimo, è il tempo della verità.

Topics: Filosofia, Politica | No Comments »

Comments

You must be logged in to post a comment.