Ricerca

Post Recenti

Archivi

Topics


« | Main | »

Un Dio (forse) non ci ha salvati, ma un amico ci ha teso la mano

By Pasquale | agosto 17, 2010

noi.jpgUn filosofo, non molti anni fa (almeno rispetto alla storia millenaria del pensiero), ha scritto << solo un Dio ci può salvare >>.  Certo oggi sembra quasi difficile, se non impossibile, parlare di un Dio che possa venire in soccorso dei suoi figli eppure qualcosa è in fermento in questo mondo alla ricerca del senso. Oceani di parole popolano il mondo delle letteratura sacra e profana in merito alla questione ineludibile e che spalanca le porte all’ultimo stadio dell’esistenza umana: è essa priva di senso o al contrario è in costante viaggio verso qualcosa di altro, trascendente la caducità?Se è vero che la situazione attuale dell’uomo è in moto verso una decadenza tout-court, allora la sentenza di Heidegger può davvero considerarsi indovinata. Tanto più che ora come ora si potrebbe rispondere con Peter Sloterdijk << non siamo ancora stati salvati>>. Eppure qualcosa che può salvarci c’è, forse non in via definitiva, ma sicuramente può rendere questo viaggio nella vita meno difficile.

La vita è bella perchè in fin dei conti, nonostante le innumerevoli e profondissime difficoltà, ci regala qualcosa che noi esseri umani nemmeno potremmo immaginare se lasciassimo vincere l’ egoismo: i rapporti umani.

I rapporti umani sono la risposta alla solitudine ed alla noia. Andrebbero vissuti sempre secondo il rispetto e la responsabilità poichè nulla è più mirabile dell’anima umana e niente dovrebbe arrogarsi il diritto di ferirla. Famiglia, amici, amori sono quel qualcosa in più che aiuta ad accettare i nostri giorni.

Difendete ciò che amate, perchè ogni cosa umana deve essere difesa dall’inesorabile scorrere del tempo altrimenti la decadenza inizia il suo lento ed inesorabile logorio. La vera sfida, il vero e compiuto senso di un uomo è rovesciare il destino cupo e suadente che il nichilismo ci offre.

Ciò è possibile compiutamente solo come un NOI.

 

Topics: Filosofia | No Comments »

Comments

You must be logged in to post a comment.