Ricerca

Post Recenti

Archivi

Topics

Politica

« Previous Entries Next Entries »

Una rivoluzione della normalità nella politica al Sud

domenica, aprile 19th, 2015

I tempi sono indubbiamente difficili e particolari. Tante certezze, abitudini, consuetudini di un tempo sono state pian piano sostituite da altre o per lo più sono lentamente svanite nella velocità di un mondo in cui la tecnica e i media la fanno da padrone ed i tempi della realtà sono in realtà diventati i ritmi […]

Il tempo di nuove grandi visioni

domenica, gennaio 11th, 2015

Inutile affannarsi nella ricerca di strampalate ed inutili alchimie, cari giacobini, realisti, affaristi e filibustieri di altro tipo: la comunità, anzi, le comunità ripartono e rifioriscono quando si è sicuramente in grado di proporre soluzioni per problemi concreti, ma ciò deve essere fatto stimolando i concittadini, i compatrioti a sentirsi parte di un unico grande […]

Grillo e la negazione della “comunità”

domenica, gennaio 4th, 2015

In generale questi sono tempi particolari dove molte cose vanno riconstruite, ripensate, rifondate o recuperate. Eppure una cosa, tra le tante, mi ha colpito di tanto in tanto negli ultimi due anni… riguardo al linguaggio usato da Grillo in politica soprattutto circa una cosa in particolare. Lui, il comico, il novello salvatore del nostro paese […]

I deliri pieni di livore di un redento

domenica, agosto 3rd, 2014

Non ha mai parlato in nome dei cittadini ed il suo livore per la libertà è pari al suo amore per i poteri forti. In vecchiaia è definitivamente senza freni inibitori. Tra gli uomini peggiori che la nostra Italia ha avuto. Il suo nome è Eugenio Scalfari che oggi ha invocato la troika per l’Italia. […]

Sulle rivoluzioni, pensando alla Vandea in questi tempi di giacobini

giovedì, maggio 22nd, 2014

Lascia scritto Aleksandr Isaevič Solženicyn: «Già due terzi di secolo fa, da ragazzo, leggevo con ammirazione i libri che evocavano la sollevazione della Vandea, così coraggiosa e così disperata, ma non avrei mai potuto immaginare, neppure in sogno, che nei miei tardi giorni avrei avuto l’onore di partecipare all’inaugurazione di un monumento agli eroi e […]

Un simbolo di libertà: 9/11/1989 il crollo del muro di Berlino

sabato, novembre 9th, 2013

I muri sono ancora tanti, la natura degli uomini porta spesso a divisioni incomprensibili e ad assurde guerre ed invidie. Ma è bene ricordare come il 9 novembre del 1989 cadde simbolicamente una tra le peggiori ideologie che l’uomo abbia mai creato ed abbracciato. Le sue tossine, i suoi processi ed i suoi esiti hanno […]

Rientrare dal deficit e le insidie delle banche: il pignoramento dei conti correnti della sanità in Campania.

sabato, agosto 10th, 2013

Il recente blocco dei conti correnti delle ASL in seguito alla sentenza della Corte Costituzionale che ha sancito la pignorabilità dei beni delle stesse, ha prodotto subito in Campania una situazione di giustificato allarme. I dati e gli indicatori regionali, nazionali ed anche internazionali attestavano che faticosamente, ma con grandi risultati la Regione Campania stava […]

Brevi considerazioni sulle regole ed il potere

sabato, agosto 10th, 2013

 Oltre il buon senso che deve essere, a mio avviso, prevalente in una comunità e nell’amministrazione di qualsiasi cosa (finanche nei rapporti umani), mi chiedo: cosa intendiamo per regole? crediamo davvero che siano qualcosa di assoluto? di incontestabile? di eterno? Io personalmente pur rispettoso delle regole ho seriamente paura di chi le rende degli idoli. […]

Sulla giustizia e l’ipocrisia degli uomini.

sabato, agosto 3rd, 2013

Giordano Bruno fu condannato da quello che all’epoca era il tribunale ufficiale. In realtà Bruno non credo sia stato condannato per quanto dicesse, ma per i compiti di spia che svolgeva al soldo di altre potenze europee. Galilei anche fu condannato, oltre l’ideologia, non aveva prove scientifiche per dimostrare quanto dicesse e la legge degli […]

Chi ha spento la luce nella civiltà del progresso?

domenica, aprile 7th, 2013

 La Boldrini (terza carica dello Stato) <<Ho imparato la sofferenza del mio Paese negli ultimi tempi, io non immaginavo che in Italia oggi ci fosse tanta povertà, tanto bisogno delle cose essenziali >>. Chiusi in una torre d’avorio, a collezionare cariche, nomine e premi. E’ questa la condizione degli appartenenti all’aristocrazia politicamente corretta. Senza mai aver […]

« Previous Entries Next Entries »